×

Modulo di Contatto

ELEMENTI RISCALDANTI PER FORNO

FORNO FISSO: ELEMENTO RISCALDANTE SUPERIORE
Gli elementi riscaldanti nei forni sono, come si può vedere anche una volta che le porte del forno sono aperte, si trovano nello spazio superiore e svolgono funzioni di cottura in due modi: per convezione o radiante. La prima funzione viene eseguita dai suddetti elementi riscaldatori superiori con un carico specifico moderato che non supera 750 ° C. Da questo punto di vista e considerando anche le dimensioni più corte del forno, possiamo dire che la potenza è generalmente compresa tra le gamme 800 - 1100 Watt. Pertanto, il carico superficiale specifico corrispondente a questa potenza è 4 Watt / cm².
Il secondo modo più tipico di irradiare il calore è attraverso elementi di cottura tipo grill che sono generalmente noti come "resistenze alla griglia". L'elemento riscaldante in questo tipo di cottura è intorno o superiore a 800 ° C. Raggiungere questa temperatura, d'altra parte, può essere possibile grazie alle potenze tra 1500 e 2000 Watts. Il carico superficiale specifico corrispondente a questo intervallo di potenza può essere compreso tra 5 e 7 Watt / cm² in base alla lunghezza dell'elemento. I forni sono spesso fabbricati in combinazioni in cui l'elemento riscaldatore superiore e l'elemento grill sono usati insieme. Per quanto riguarda la resistenza alla griglia più importante, vediamo che sono opposti l'uno all'altro in modo da formare con la combinazione resistenza superiore + resistenza alla griglia.
È noto che ogni forma e struttura geometrica dell'elemento dà una diversa diffusione e cottura termica. Le barre del termostato di forma appropriata che sono collocate in una guaina protettiva vengono utilizzate per regolare e controllare la temperatura termica all'interno del volume riscaldato. Caratteristica generale di questo tipo di prodotti è che sono fissati nel forno mediante una o più barre di supporto.
Sono inoltre disponibili diversi tipi di riscaldatori rimovibili e rimovibili mediante rientro dall'alto per facilitare la pulizia del soffitto del forno.

FORNO FISSO: ELEMENTO RISCALDANTE INFERIORE
Gli elementi inferiori del riscaldatore sono spesso montati nel gioco sotto la superficie dello spazio interno per assicurare una facile pulizia dello spazio di cottura del forno. La guaina protettiva fornita dal fondo del forno e l'energia elettrica progettata con un valore medio inferiore funzionano come una convezione naturale per garantire il trasferimento del calore.
A parità di condizioni, l'efficienza del trasferimento di calore convettivo è più elevata in questo e in gruppi di prodotti simili rispetto agli elementi riscaldatori superiori, poiché posizionando il riscaldatore sul fondo si assicura un convezione naturale più semplice mediante movimenti circolari.
La direzione del flusso di calore e l'ambiente di cottura isotermico dipendono dalla forma del riscaldatore che è progettato in base all'ambiente circostante lo spazio da riscaldare. In modo che il flusso d'aria convettiva sia fornito verso il centro del forno dai suoi lati. Le forme qui fornite sono solo alcune delle più rinomate progettate per questa funzione. La potenza richiesta è spesso compresa tra 1000 - 1300 Watt. Il carico superficiale specifico sulla superficie riscaldata varia da 2 a 4 Watt / cm². La configurazione tipica anticipata è l'utilizzo di un solo elemento riscaldante. Inoltre, soluzioni seriali o parallele a doppio elemento possono essere utilizzate per applicazioni molto speciali (ad es. Pirolitico). Il contenimento delle richieste di prestazioni termiche a livelli ragionevoli e ampie tolleranze geometriche consentono di utilizzare elementi riscaldanti più limitati e anche il costo della funzione di riscaldamento.

FORNO ELICA: RISCALDATORI DI CONVEZIONE ARTIFICIALI
La funzione di cottura dell'elica è generalmente caratterizzata da carichi superficiali specifici elevati tra 7 e 12 Watt / cm² - questo è il risultato dello sviluppo di un valore di potenza elevato e di una combinazione di dimensioni più ridotte. La forma dell'elemento riscaldatore è sempre circolare che circonda la ventola che garantisce il flusso d'aria e consiste di uno, due o tre avvolgimenti adiacenti. In base alle semplici specifiche di progettazione presentate di seguito, sono disponibili nella nostra produzione i diametri dei tubi 6.1 e 6.40 mm. Il livello di potenza per il riscaldatore a doppio avvolgimento è compreso tra 1500 e 2500 Watts e può essere fino a 3500 Watt per riscaldatore a triplo avvolgimento. Questi elementi sono adatti per applicazioni fisse opportunamente dimensionate che generano calore attraverso la tempra, che forniscono il flusso d'aria in tutte le direzioni. Questo metodo evita anche la fusione del filamento di resistenza a causa del surriscaldamento.

CLICCA PER VEDERE TUTTI I DIVERSI TIPI DI ELEMENTI RISCALDANTI PER FORNO DAL NOSTRO CATALOGO PRODOTTI

SUPERIORE